Un fallimento o una pratica dilatoria?

l’istanza di fallimento è stata respinta

dal tribunale di Livorno. 

Una volta inoltrato la lettera dai suoi consulenti legali nei giorni 13-14 marzo sig. Federico Bruno ha aggiunto che da quel momento, per la legge fallimentare, qualsiasi operazione commerciale ed amministrativa deve essere sospesa in attesa delle procedure del Tribunale di Livorno e gli uffici quindi sono stati chiusi.

Oltre per quanto riguarda la posizione dei clienti – saranno contattati sicuramente dalla Persona preposta dal Tribunale. Ovviamente maggior parte dei clienti hanno cercato subito di contattare lo studio legale che segue il titolare di Oliservices Sas per chiedere i chiarimenti.

E nel giorno 21 marzo molti di coloro hanno ricevuto le lettere per riscontrare le richieste. I legali hanno confermato che è stato provveduto all’invio del deposito telematico presso il tribunale competente per territorio.

Ma c’è una sfumatura. La procedura non è stata completata con buon esito e nel giorno 16 marzo 2019 è stato tentato il deposito cartaceo.

Allo stato attuale mancano ulteriori documenti che i legali non ce l’hanno e non hanno ricevuto dal cliente (debitamente informato) quindi il deposito dell’istanza di fallimento di Oliservices Sas era sospeso.

Hanno pure evidenziato ulteriormente di non aver ricevuto dal cliente alcun mandato specifico per poter trattare con i singoli creditori.

Non si sa quindi con la certezza che sia un comportamento dilatorio, ossia volto a prendere tempo. Detto questo sembra che non è cambiato nulla da quando i clienti hanno ordinato, pagato e non hanno ricevuto nulla, cioè legalmente non dovrebbero essere bloccati dall’istanza di fallimento. Il comportamento del titolare di Oliservices sembra un atto a nascondere la situazione nel corso dei mesi fino al triste epilogo di oggi.

A questo punto potrebbe essere giusto di fare la denuncia ai carabinieri o polizia ricostruendo i fatti passo per passo con l’elencazione precisa di fatti, mail e promesse.

Non esiti di scrivere due righe qui sotto cosa ne pensi sulla veridicità del fallimento?